In volo

GALLERIA FOTOGRAFICA

DESCRIZIONE
Una RUOTA GIGANTE, delle SFERE DI CRISTALLO. Una CHITARRA e un VIOLINO. E una ROSA… attorno alla quale vediamo due corpi che volano, che si intrecciano, che cadono e si cercano, che si attraggono e si respingono.

«In volo» è uno spettacolo frutto di un lavoro sulle immagini e la commistione delle arti: uno studio su come narrare attraverso un linguaggio fatto di visioni, plasmato sull’estetica, tra circo, teatro e musiche originali, eseguite dal vivo.
Una performance lirica e fisica insieme, che ha: il ritmo di un concerto da guardare, la bellezza di una poesia che balla, l’assurdo di un circo da ascoltare, la profondità di tutto ciò che è classico e la modernità di quanto è fisico…
Uno spettacolo immaginifico, alla ricerca del fantomatico equilibrio tra potenza e delicatezza. Narra la storia del più riconosciuto, ancora, rituale magico esistente, l’AMORE.
Tutto esplode o implode, in un gran finale, come vuole la regia di qualunque spettacolo di circo contemporaneo e il finale si fissa nella RUOTA, come immagine potente in cui esprimere tutta la gioia del liberare il corpo dal quotidiano e lasciarlo correre nel mondo della pura fisicità estetica, ovvero nella trance di una rotazione che non ha fine, nella dimensione dove l’impossibile diventa tangibile, dove il perfettibile sfiora il perfetto.

SPECIFICHE
“In Volo” è una creazione della Compagnia Dal Pian Terreno (Giulio Linguiti, Viviana Ulisse e Francesco Santagata. Concepito come spettacolo di strada, fonde tecniche circensi (acrobatica, acroyoga, roue cyr, giocoleria, manipolazione di oggetti), teatro fisico e musica dal vivo. Si propone quindi non solo come performance musicata, ma come vero e proprio concerto/spettacolo, le cui musiche originali, composte appositamente per lo show e arrangiate per chitarra e violino, sono protagoniste quanto gli attori stessi. Da qui la sua particolarità: i musicisti diventano parte integrante della vicenda cui il pubblico assiste, così come le tecniche circensi sono a servizio della narrazione.

SCHEDA TECNICA
Spazio scenico: Parte consistente dello spettacolo è basata sulla roue Cyr, attrezzo che necessita di uno spazio scenico di minimo 5×5 metri, oltre ai quali è necessario considerare lo spazio per il pubblico, su superficie PIANA e OMOGENEA (come ad esempio cemento, asfalto, marmo, linoleum, legno. È tecnicamente impossibile, ad esempio, eseguire il numero di ruota su prato o sabbia).
Tempi di montaggio e smontaggio: 20/25 minuti circa
Audio: siamo autosufficienti sull’impiantistica audio. Tuttavia qualora l’impianto sia fornito dall’organizzazione abbiamo bisogno di verificare la compatibilità con la nostra strumentazione, quindi se possibile un tecnico dell’organizzazione che si interfacci col nostro tecnico. In questo caso è da considerare anche un tempo (non superiore ai 15 minuti) per il sound check.
Luci: La compagnia richiede che lo spazio scenico sia sufficientemente illuminato per favorire una gradevole visione dello show al pubblico.

Volo1
Volo2
Volo4
Volo3
Volo5
Volo6
Volo7
Volo8
Volo9
Volo10
Volo11
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

TORNA SU